Autorizzazioni preliminari all'istanza edilizia

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l'accordo tra Governo, Regioni ed enti locali con il quale è stato deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 30 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione .

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Autorizzazioni preliminari alla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) e alla comunicazione di inizio lavori (CIA o CIL)Prima di presentare l'istanza relativa ai procedimenti:

l'interessato può chiedere allo sportello unico di acquisire tutti gli atti di assenso necessari per l'intervento edilizio (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 23-bis). Sarà lo sportello unico a comunicare tempestivamente all'interessato l'acquisizione di tutti gli atti richiesti.

Se entro 60 giorni dalla domanda alcuni enti non si sono pronunciati, il responsabile del procedimento provvederà ad organizzare una conferenza dei servizi (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 20, com. 6).

Per ogni atto d'assenso è possibile inviare apposita istanza attraverso le seguenti guide al procedimento:









Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello dell'ufficio
Allo sportello telematico

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits